Insegnante/guida: Giovanna Fornasiero

Data: 12 giugno 2021

Andrea di Pietro della Gondola, ribattezzato Palladio dal suo mecenate, è stato scalpellino, ha disegnato ruderi romani, ha scritto un famoso e utile trattato di architettura, ha costruito molto sia a Vicenza che a Venezia e in tutto il Veneto; ha influenzato a tal punto i modi di costruire nella nostra regione che pure durante l’età barocca si sono costruite molte architetture classicheggianti “palladiane”; il mondo inglese lo ha molto amato e imitato.

Palazzi, chiese e conventi, ville di campagna: Palladio ha reinventato l’idea di villa come azienda agricola, riallacciandosi all’idea di villa di età tardo-romana e utilizzando i canoni di Vitruvio, trattatista di età imperiale.

Andrea Palladio, Public domain, attraverso Wikimedia Commons

La villa palladiana a Maser, dei Barbaro, si trova in provincia di Treviso, a 45km da San Gregorio. Bella architettura e begli affreschi di Paolo Veronese all’interno. Gustoso esempio di Manierismo veneto. Bel rapporto con il paesaggio.
A pochi passi dalla Villa si può visitare anche il tempietto, sempre di Andrea Palladio.

Giornata dedicata a Palladio, che prevede:
lezione in aula al mattino, in modo da capire l’artista nella sua completezza
pranzo in mensa
lezione sul campo al pomeriggio:
– a Maser, per vedere la bella villa Barbaro affrescata internamente da Paolo Veronese
– il vicino tempietto a pianta centrale; chi vorrà potrà anche tentare un semplice esercizio di disegno.

Prezzo indicativo per 8 persone:

corso, visita guidata, biglietto alla Villa Barbaro: 90 €/ persona
trasporto: 35 €/persona
pranzo: incluso

Scarica il programma completo della lezione con visita guidata.